arrow-leftarrow-rightemailfacebookgoogleico-downloadico-linkinstagramlinkedinpage-arrow-leftpage-arrow-rightpage-listpinterestsocial-emailsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetwitterwhatsappyoutube

News

La manutenzione dei macchinari è una faccenda seria

Fin da bambini ci hanno insegnato che, perché le cose durino, è necessario averne cura. E ora, in azienda, sappiamo che i macchinari, gli impianti, le risorse vanno correttamente manutenuti perché svolgano egregiamente il loro lavoro e perdurino nel tempo.

Ma come attuare una corretta politica di manutenzione?
Con i quaderni macchina?

La carta aiuta ma non è più sufficiente per garantire puntualità e correttezza. Quantomeno se il numero di macchinari non è più piccolo.

Il punto più corretto dove gestire, pianificare e attuare la politica di manutenzione è nello strato informativo più vicino alla produzione anzi, proprio quello che la gestisce: il MES (Manufacturing Execution System).

Ecco perché da anni Link Management implementa presso le aziende il modulo di manutenzione di Opera MES: le informazioni sono scambiate in real time, con quanto operato dagli impianti e dalle macchine e la manutenzione preventiva non potrà che essere puntuale e precisa.
Proprio perché il MES monitora in tempo reale quanto avviene in fabbrica, anche la manutenzione di emergenza e di supporto saranno tempestive e rivolte al manutentore o alle persone più corrette per le riparazioni.

In termini specifici l’obiettivo è che il MTTR (Mean Time To Repair) sia sempre molto basso, in termini pratici è che le macchine e gli impianti rimangano fermi il meno possibile.

Con una corretta gestione delle manutenzioni, attuata attraverso il MES e con le best practices di Link Management, anche nella tua azienda il tema delle manutenzioni sarà gestito in modo strategico.

Top