arrow-leftarrow-rightemailfacebookgoogleico-downloadico-linkinstagramlinkedinpage-arrow-leftpage-arrow-rightpage-listpinterestsocial-emailsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetwitterwhatsappyoutube

News

Weekend da incorniciare per la GS GUADENSE

Si sono chiusi positivamente i campionati tricolori di Montegrotto Terme (Pd), prova su strada riservata ai soli ragazzi juniores. Nell’impegnativo tracciato dei colli Euganei, infatti, ben si sono saputi comportare i nostri tre portacolori Daniele Bagnoli (CR Alto Adige) assieme a Davide Bortolotto e Francesco Busatto (CR Veneto), al via nella prova più importante nel panorama nazionale per la propria categoria. 

Si sanno difendere nel migliore dei modi secondo le possibilità Davide e Daniele, che devono fare i conti con gli altissimi ritmi imposti sin da subito dalle ruote dei favoriti. Francesco Busatto, invece, sa resistere ad ogni forcing e anzi, sa muoversi attivamente e con grande maturità nella testa del gruppo: molto generoso nella sua performance, è capace infatti di collaborare tra il ristrettissimo numero di atleti rimasti in gara. 

Nelle fasi finali riesce ad evadere un drappello prima di tre ed infine di due unità, che riesce a mantenere un minimo margine di vantaggio sugli inseguitori. A trionfare, infatti, è il lombardo Andrea Montoli che assieme al compagno di fuga riesce ad anticipare una decina di secondi scarsi di vantaggio gli avversari. Nella volata per il terzo gradino del podio, infine, conclude in nona posizione il nostro Francesco, ad un soffio dalla top 10 assoluta di giornata. 
 
Spettacolare è anche la giornata di oggi, alla Challenge Bresciana Giancarlo Otelli di Sarezzo (Bs). In una prova con un chilometraggio non troppo elevato (80 km), ma con un percorso molto impegnativo, i nostri atleti al via si sono saputi ben difendere lungo tutto il tracciato. A resistere ottimamente ai GPM di Lodrino, Preseglie, Odolo e Vallio Terme è nuovamente la ruota esperta di Francesco Busatto, tra i primissimi a presentarsi al traguardo. In una volata già molto frazionata per la forte selezione impostasi, il nostro scalatore è secondo di pochissimi centimetri solo all’atleta di casa Francesco Calì (Aspitatori Otelli), raccogliendo così uno splendido argento.
 
Si sono saputi ben comportare anche i nostri portacolori al via al Trofeo Autodemolizioni Mignolli Giordano e figli di Corrubbio (Vr), nella zona della Valpolicella. In quest’occasione al gruppo era riservato un primo circuito piuttosto nervoso di 11 chilometri da ripetere nove volte, indi un ultimo tratto in linea di altri undici chilometri, sino all’arrivo collocato sulla cima dell’ascesa di seimila metri circa a Montecchio. Nonostante lo splendido lavoro del compagno Nicola Bernardi, una giornata “no” ha impedito al nostro Andrea Guerra di andare a concretizzare gli sforzi in un piazzamento nella top 10, sebbene riesca comunque a concludere in una buona quindicesima posizione assoluta.

Top